Regalare un viaggio

Regalare un viaggio: 8 idee e consigli per stupire

Se avete amici o amiche sempre con lo zaino in spalla, vi sarà capitato di pensare “alla prossima occasione gli/le regalo un bel viaggio!”. Probabilmente però alla fine avete lasciato perdere, per ovvi motivi: si tratta di un regalo costoso e “rischioso”, da fare solo a qualcuno di cui si conoscono molto bene gusti e attitudini. Con questo articolo vogliamo aiutarvi a concretizzare la vostra idea, con 8 preziose indicazioni per regalare un viaggio a chi volete senza commettere errori.

1. Occhio al portafoglio

Non stiamo mica parlando di un soprammobile! Un regalo come questo è il più delle volte una scelta molto onerosa, perciò l’occasione deve essere adeguata: un compleanno, un anniversario, una laurea e così via. Ovviamente il prezzo è molto variabile a seconda della meta e del tipo di viaggio ma mediamente si va dal costoso al molto costoso, quindi ne deve valere la pena. Ma anche il portafoglio di chi riceve il dono non deve soffrire! Prima di regalare viaggi le cui destinazioni sono tipicamente care, che sia per il costo della vita o per gli elevati flussi turistici, meglio pensarci molto bene: se il regalo diventa un onere economico e il destinatario non può permettersi certe spese nel breve-medio periodo, il fallimento è assicurato.

2. Scegliete la meta con cura

Se si opta per un pacchetto viaggio già definito, bisogna considerare i gusti e le esperienze passate della controparte. Da evitare in primo luogo destinazioni già esplorate, a meno che l’interessato si sia lasciato sfuggire frasi del tipo “non vedo l’ora di tornarci!”. In secondo luogo, attenzione alle preferenze espresse sui viaggi passati. In base ai suoi resoconti potete stilare facilmente una mini lista, del tipo: preferisce il mare o la montagna? Gli piace fare trekking o vuole solo spiaggiarsi al sole? Adora visitare luoghi d’arte o ama la natura? Una volta definiti alcuni punti chiave, sarà semplice escludere dalla lista le mete “sbagliate” e limitare la scelta a quelle che sicuramente saranno di suo gradimento.

Scegliere la meta di viaggio

3. Oppure lasciate scegliere a lui/lei

Si può anche andare sul sicuro e regalare un viaggio lasciando al destinatario il piacere di scegliere la meta. Forse molti non sanno che esiste questa possibilità, ma da tempo alcuni siti di prenotazione viaggi e le principali compagnie di trasporti mettono a disposizione dei voucher acquistabili “in bianco”. Per intenderci, è lo stesso concetto dei buoni Amazon: si acquista un credito che il destinatario del regalo può spendere come meglio crede, in questo caso prenotando direttamente il viaggio e scegliendo in autonomia meta, numero di passeggeri e così via, restando nel limite di prezzo del voucher. Ecco i link ad alcune compagnie aeree e altri servizi che offrono questa possibilità:

4. Evitate le smartbox

Diffuse ovunque, disponibili in molte versioni differenti e relativamente economiche, le smartbox sono diventate un’idea regalo molto gettonata negli ultimi anni. Il nostro consiglio tuttavia è quello di starne alla larga. Regalare un viaggio (o meglio, “un’esperienza”) con uno di questi cofanetti è ormai un’opzione abusata, senza contare le molte testimonianze di persone che lamentano una scarsa disponibilità da parte delle strutture convenzionate nei confronti di chi tenta di prenotare tramite questi pacchetti (basta una veloce ricerca su Google per farsi un’idea). Inoltre hanno una scadenza, cosa da non sottovalutare visto che il destinatario potrebbe avere già altri viaggi in programma nei mesi successivi. Insomma, se avete intenzione di regalare un viaggio o anche solo un breve soggiorno, puntate altrove.

5. Ricordatevi degli animali

Chi riceverà il regalo ha cani, gatti o altri animali domestici da cui non si separa mai? Se la risposta è sì, non dimenticatevi di loro quando progettate il viaggio. In particolare, se la vostra idea regalo comprende un soggiorno in una struttura alberghiera, informatevi in anticipo sull’effettiva disponibilità ad accogliere animali. In generale, inoltre, pensate anche al tipo di vacanza solitamente più adatta a chi è solito viaggiare con amici a quattro zampe, eventualmente confrontandovi con persone a voi vicine che hanno le stesse necessità.

Viaggiare con gli animali domestici

6. Attenzione al meteo

Ovviamente non parliamo delle previsioni meteo giornaliere. Alcune zone del mondo sono caratterizzate da un clima più o meno ostile in certi momenti dell’anno, basti pensare ad esempio ai monsoni che colpiscono certe regioni dell’India a partire da giugno. È impossibile stilare in poche righe un elenco completo dei periodi migliori per visitare tutti i luoghi del mondo, perciò il consiglio è molto generico ma comunque importante: se scegliete voi la meta e le date del viaggio, informatevi bene sulla sua effettiva praticabilità in base alle condizioni climatiche attese per quel periodo.

7. Aggiungete una guida turistica

Se il vostro viaggio regalo ha una meta definita, perché non aggiungere al pacchetto una bella guida turistica pronta da consultare? Potete andare sul sicuro acquistando le classiche Lonely Planet, oppure optare per il sempre apprezzato fai-da-te: se avete già visitato la meta e vi sentite confidenti sulle indicazioni da offrire in merito a pernottamenti, svaghi, luoghi d’interesse e quant’altro, potete preparare voi stessi un bel documento (da stampare a mo’ di libricino o da condividere per via digitale) in cui riversare tutti i vostri consigli utili. Vedrete, sarà un pensiero supplementare molto gradito.

8. E se regalare un viaggio non fosse l’idea giusta?

Non siete convinti che il viaggio sia la scelta giusta, ma sapete che la persona in questione è un assiduo viaggiatore: che fare? Tranquilli, le idee regalo per viaggiatori si sprecano. L’elenco potrebbe essere infinito e su internet si trova di tutto, vi riportiamo solo qualche idea carina per darvi l’ispirazione:

  • Fotocamera, GoPro o altri accessori per la fotografia
  • Zaino o valigia adatti al tipo di esperienza (escursione, soggiorno relax, arrampicata…)
  • Ebook reader
  • Abbigliamento sportivo
  • Power bank per smartphone
  • Tenda o altre attrezzature da campeggio
  • Termos e altri contenitori da viaggio

Avete altre idee e consigli utili per chi vuole regalare un viaggio? Vi è stato regalato un viaggio e volete raccontarci com’è andata? Condividete le vostre esperienze nei commenti qui sotto.

Condividi con chi vuoi!

Pubblicato da

Gabriele Toninelli

Ho 33 anni, vivo a Milano e lavoro nel campo del web marketing. Amo leggere, guardare film e ascoltare musica. Per oltre 10 anni ho scritto su internet di videogiochi, finanza, SEO e tanto altro. Sono anche su Twitter e LinkedIn.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *